Support Windows 7



16/02/2021

Nel gennaio 2020, Microsoft ha smesso di fornire supporto e aggiornamenti per uno dei suoi sistemi operativi di maggior successo: Windows 7.

Windows 7 e' stato lanciato ufficialmente sul mercato il 22 luglio 2009, un enorme successo commerciale per Redmond. Un anno dopo che Reuters lo ha rilasciato sul mercato, ha riferito che le sue vendite globali erano di 240 milioni di copie. Nel 2012, questo numero era di 650 milioni, coprendo circa la metà del mercato desktop.

Anche confrontando solamente i dati del 2019 e del 2020, cioè vedendo quanto Windows 7 ha continuato a funzionare nonostante l’annuncio dell’interruzione dell’assistenza, non si vede un drastico calo della sua diffusione. Dopo aver interrotto il supporto per Windows 7, la preoccupazione maggiore è sulla sicurezza, in particolare del ransomware. Questi ultimi sono virus informatici, si intrufoleranno nel nostro computer e lo bloccheranno o prenderanno i suoi dati fino a quando non pagheremo il riscatto (da cui il nome). Nel 2017, uno dei più grandi casi internazionali di tali attacchi è stato un virus chiamato Wannacry. Secondo l'agenzia di polizia europea Europol, nel 2021 ci sono 300.000 computer infetti in tutto il mondo.